intervista universita urbino

La mia intervista sul blog dell’Università degli Studi di Urbino

Alcune settimane fa sono stato contattato dall’Università di Urbino, che mi ha chiesto se ero disponibile per una breve intervista in qualità di ex-studente per il blog ufficiale del corso di laurea in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni, e ho deciso di partecipare e dare il mio contributo.

Il Corso di Laurea CPO e l’Università di Pesaro, dove ho conseguito la laurea nel 2011, organizzano periodicamente incontri e interviste con ex-studenti per testimoniare, soprattutto alle matricole, o future tali, cosa significare studiare al CPO di Pesaro e che tipo di apporto possa dare alla futura carriera lavorativa.

Mi è sembrato utile dare il mio contributo e raccontare la mia esperienza, che oggi voglio riportare nel mio blog.

L’intervista è stata realizzata da Antonio Percolla.

– Una delle tendenze attuali per le piccole e medie imprese è quello di preferire Facebook a siti internet propri per veicolare i contenuti. Si tratta di una scelta vincente?

«Non sempre è un male decidere di gestire una pagina Facebook piuttosto che un sito internet. Il mio consiglio è di definire bene gli obiettivi da raggiungere prima di intraprendere un’attività di web marketing, la scelta degli strumenti da utilizzare verrà di conseguenza.

Ad esempio una piccola azienda di idraulica, un carrozziere o un impresa di giardinaggio avrebbe sicuramente più riscontro (in termini di contatti e chiamate) utilizzando strumenti di google per la promozione locale piuttosto che creando un sito web.

Per quanto riguarda la gestione dei social il discorso è semplice: per avere successo bisogna avere qualcosa da dire ed essere costanti nel tempo».

– Quali sono gli errori più comuni che un principiante commette nell’ambito del SEO e che consiglieresti di evitare agli studenti CPO?

«A mio avviso un errore da evitare è quello di non tenere traccia delle attività svolte e dei risultati raggiunti. In questo modo non sapremmo mai se le nostre attività SEO avranno prodotto dei risultati o meno.
Altro consiglio che mi sento di dare è di studiare molto e tenersi aggiornati costantemente, oggi fortunatamente e

Per chi volesse leggere l’intervista completa, la può trovare sul blog ufficiale del corso di laurea magistrale di comunicazione e pubblicità per le organizzazioni di Pesaro: Leggi l’intervista completa.

Articolo creato 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto